Cerchi una babysitter? La rete ti dà una mano

Ebbene sì.
Non si può sempre fare tutto da sole.
Nidi d’infanzia, baby parking, centri giochi e chi più ne ha più ne citi.
È un boom in questi anni, tante mamme lavorano e hanno bisogno di ambienti sicuri e affidabili dove far sentire il proprio bimbo a casa.
Una seconda casa. Vero.
È vero anche che una mamma che non lavora come me, può aver bisogno di pagare una bolletta in santa pace, di andare dal dentista, di un’ora d’aria, del parrucchiere.
Siamo ancora essere umani di sesso femminile sotto questa crosta di muco, omogeneizzato e bava infantile.
Se poi ti spacchi un ginocchio, sei costretta alle stampelle e hai due gemelli, figurati.
Se poi non hai i nonni adorati a disposizione h24, figurati.

Insomma che vi occorra aiuto per un giorno, un’ora, full-time o part-time a volte il passaparola, anche se resta il preferito dalle mamme, non basta.
A volte occorre una persona qualificata sul serio per essere tranquille, serene e concentrate su quello che dobbiamo fare fuori, soprattutto se l’impegno che ci tiene lontane dai nostri figli implica l’utilizzo del nostro cervello.
L’ansia uccide, ragazze mie.
Preparate un foglio di informazioni complete sui bimbi, le loro abitudini, quello che gli piace fare e mangiare, informazioni sulla casa (che io ad esempio non capisco mai dove diavolo siano i pannelli elettrici nella case altrui…se metti che ti salta la corrente nel bel mezzo di Peppa Pig, per dire), i numeri di contatto in caso di emergenza.
Date alla babysitter uno strumento utile per non dovervi disturbare ogni 5 minuti per telefono e per non darle al volo mille informazioni che poi si sa che tutti noi ne registriamo la metà!

IMG_0532.JPG

E se proprio l’ansia non vi molla, chiedete alla tata di compilare un report di tutto ciò che di significativo succede mentre voi siete via.
Meno perdita di tempo al momento dei saluti con racconti interminabili e tutto sommato un aiuto concreto per chi non ha poi tutta questa memoria.

IMG_0533.JPG

IMG_0534.JPG

E per la ricerca che si fa?
Il web serve a creare contatto, a far girare informazioni…No?
E allora proviamoci.
Vi segnalo i migliori siti che ho visitato:

Yoopies : il mio preferito. Occorre registrarsi ma è tutto gratuito. I profili delle tate sono completi con foto, curriculum, tariffe, tabella delle disponibilità e si possono contattare direttamente utilizzando la piattaforma del sito.

OltreTata : della rete NostroFiglio.it, occorre registrarsi e acquistare un abbonamento per contattare direttamente le babysitter ma i profili sono completi e visionabili. La grafica è chiara e semplice.

Cercababysitter.it : una banca dati veramente ampia ma per contattare e visionare tutti i profili delle ragazze bisogna registrasi.

Sitterlandia.it : anche qui la registrazione è d’obbligo e sono offerti servizi anche per disabili e anziani.

babysitter.it : è underconstruction ma da tenere d’occhio

Annunci

10 pensieri su “Cerchi una babysitter? La rete ti dà una mano

  1. Lucia Malanotteno ha detto:

    eh si! Che fatica trovare quella giusta! Carina la prima check list che hai postato (lo dico da ex babysitter!), molto utile. Una delle signore per cui lavoraro mi lasciava duemila foglietti sparsi che a rintracciarli tutti non ti dico!

    Mi piace

  2. OminoUovo ha detto:

    Io ogni tanto ne avrei bisogno, ma deve essere una babysitter che vada d’accordo con cavalli a forma di dobermann! SHAQUI è buono, ma capisco che se non sei abituata possa incutere un certo timore. Quindi la prima caratteristica che dovrebbe avere la mia babysitter è essere DOGSITTER! chissà se la trovo nei siti che hai elencato! Grazie dei consigli!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...